teatro e letteratura Italiana a Londra dal 1998

 

per informazioni sulle attivitá del Gruppo Escape in Art potete inviare un messaggio email a Escape in Art

 

 

Il Figlio di Aziza di Pino Ferrara

 

 

Vincitore del "Premio Speciale della Giuria"del Premio Letterario Città di Pontremoli 2014

 

Il Figlio di Aziza è la storia delle vite travagliate di una giovane donna fragile e bisognosa di amore e della sorella Lemlem che vive una vita parallela a quella della sorella, ma totalmente diversa.
Due persone provenienti da una famiglia condizionata da tradizioni ambientali e da pregiudizi religiosi, le cui conseguenze toccano la vita di tutti i suoi membri, ma in particolare quella di Lemlem – docile, accomodante, studiosa e altruista – e quella di Aziza – ribelle, svogliata, incapace di accettare le regole che le si vorrebbero imporre, ma anche insicura e sognatrice. La guerra civile che si combatte nel loro paese, in tempi e situazioni diverse, le porta a Roma, dove vivono insieme per un breve periodo. Poi, ognuna per suo conto, per scelta o per necessità, in molti altri paesi, per ritrovarsi ancora insieme a Londra. Le loro vite totalmente diverse si incrociano in un susseguirsi di fatti che in modo diverso entrambe subiscono.
Ma è soprattutto la storia di Adam, un bambino che bambino non è mai stato e che rappresenta per le due sorelle sentimenti diversi: per Lemlem un figlio mai avuto, per Aziza un altro figlio, Sam, di cui non sa più nulla, ma che è sempre presente nella sua mente.
Degli errori altrui Adam paga le conseguenze in modo traumatico. Ciò nonostante riesce a trovare un suo posto in un mondo che fin dalla nascita gli è stato ostile.

 

acquista il libro su

 

 

 

 

Il Maestro Lorenzo Castello, autore delle locandine di Escape in Art

 

Il Maestro Lorenzo Castello, genovese di nascita, lavora dal 1983 fra Londra e Parigi.

Pittore ritrattista di chiara fama, é ricordato per i molti personaggi che hanno deciso di affidare la propria immagine alle sue tele, da Sua Altezza Reale la Principessa Anna d'inghilterra, a Lord Charles Forte, da Sir Eddie George, ex-Governatore della Banca d'Inghilterra, a Sir Denis Mahon, storico d'arte.

Tutte le sue figure ci trasmettono la sua interpretazione di un mondo di magico realismo.

Prestigiosi musei hanno accolto le sue opere: fra questi la National Portrait Gallery di Londra, la National Gallery di Dublino, il Museo Villa Tempra a La Valletta (Malta), il Museo Nazionale del Cairo.

A Genova ha realizzato la pala d'altare della chiesa di San Marco al Molo.

Per maggiori informazioni sulle opere del Maestro Castello potete visitare il suo sito:

 

Lorenzo Castello - Gallery

 

 

Per informazioni sulle attivitá del Gruppo Escape in Art, offrire collaborazione o proporre nuove idee, contattare Pino Ferrara

 

sito disegnato e mantenuto da Vincenzo

Recensioni Concorsi Letterari 2007

 

 

Speciale Concorsi Letterari di Escape in Art

 

a cura di Luigi Forni

 

pubbicato su la Voce degli Italiani, n.1155, dicembre

 

 

 

Il 9 Novembre 2007, presso l'Istituto Italiano di Cultura a Londra, si é tenuta la serata conclusiva dei Concorsi Letterari, il VI per il Concorso di Poesia e il V per il Premio Letterario Fratelli Militello, organizzati dal Gruppo Escape in Art.

 

Il Gruppo "Escape in Art", che promuove le lettere, la poesia e il teatro in seno alla comunità italiana residente in Gran Bretagna, è in procinto di espandere la sua attività con l'elargizione di premi riservati a tutti i nostri connazionali nel mondo.


L'ultima edizione dei premi letterario e di poesia è stata caratterizzata da una dimensione europea che ha visto una larga partecipazione di candidati, cui si sono aggiunti molti lavori inviati da altri continenti.


Il benemerito presidente di "Escape in Art", Pino Ferrara, e la giuria esaminatrice sono stati messi a dura prova per l'ingente mole dei manoscritti ricevuti. Quest'anno la giuria era presieduta dal prof. Pierluigi Barrotta, direttore dell'Istituto Italiano di Cultura a Londra, e composta dalla professoressa Laura Lepschy, dalla professoressa Maurizia Trowell, dal prof. Luca Paci e dal dott. Guido Santevecchi corrispondente del "Corriere della Sera" . La presidenza onoraria della giuria è stata affidata a Donna Sandra Aragona, consorte del nostro ambasciatore presso la Corte di San Giacomo. Entrambi i concorsi sono stati sponsorizzati ancora una volta dai Fratelli Militello che hanno confermato la loro generosità e l'attaccamento alla cultura italiana.


Alla signora Camilletti è toccato il non facile compito di leggere al pubblico tutti i lavori premiati. Ed ecco gli elenchi dei primi classificati con accenni alle rispettive motivazioni.


Nel settore Poesia la composizione vincente è inititolata "La mia nazione", di Marika Preziuso,che riflette in maniera ironica e graffiante sulle nozioni di patria e di nazionalità attraverso un elenco di luoghi comuni sull'idea di essere italiani.


Seconda classificata "Ho perso la mia guerra",di Oriene  Bratti,nella quale la memoria del conflitto diventa una lacerante e nostalgica memoria personale.


Terza classificata "Dov'è la poesia?"  di Mita Riotto che s'interroga in maniera incalzante sul senso del lavoro e della parola poetica nel mondo contemporaneo.


Le successive poesie classificate "ex equo" sono le seguenti: "Sono scesa a London Bridge" di Dina Iannotti, "Scena muta" di Domenico Corvaglia, "Otto volante" di Luigi Omiccioli, "Riflessi, sguardi" di Angelo Walter Brandi e "La città dei vivi" di Daniela Raimondi. Va osservato che la netta maggioranza degli autori è di sesso femminile. Oriene Bratti è una bella signora di 87 anni.


L'elenco dei racconti vincenti trova al primo posto "Ancora vivo", di Pietro Addeo, con una trama originale a sottofondo umoristico con finale a sorpresa.

 

Secondo: "Una storia da raccontare", di Daniela Raimondi, che produce un tentativo di scrittura metalinguistica con apprezzabili toni autoironici.

 

Terzo:"Tre polli, una morale" di Luigi Omiccioli, ricco di vis comica e pieno di riflessioni sulla misera condizione dei nostri cari volatili.


Nella sezione Racconti gli ex equo sono: "Storia di un'amicizia londinese" di Jara Cremoli, "La prima volta" di Annalisa Coppolaro, "Gli ospiti" di Oliviero Pesce, "Lampi, tuoni, pioggia e regina" di Bernardo Stella, "La passeggiata" di Massimo De Rose. Tutti i lavori partecipanti alle selezioni sono stati di un livello encomiabile che premia la fatica profusa da Pino Ferrara nell'organizzare i concorsi e fa da ottimo auspicio per il prossimo anno.

 

 

Luigi Forni

 

l'articolo di Luigi Forni in formato .pdf

 

 

 

www.giorgiostudio.co.uk

 

FRATELLI MILITELLO LITERARY PRIZE 2007

 

di Annalisa Coppolaro

 

During this November the winners of the Fratelli Militello Literary Prize have been awarded in front of an interested, numerous audience at the Italian Cultural Institute. The event was as usual very pleasant, conducted by Pino Ferrara in front of a large public and the winners, whose names have been revealed (like at the Oscars…) during the same ceremony.

 

The Prize was launched in 2002 by Escape in Art and is divided into two sections, Poetry and Fiction. Many took part in the selection, with a high number of good-quality poems and short stories, according to the commission. This included the Director of the Italian Cultural Institute Prof. Pierluigi Barrotta, president, Prof. Laura Lepschy Momigliano, Prof. Luca Paci, Prof. Mauriza Trowell, Dr. Guido Santevecchi.

 

Present also Donna Sandra Aragona, wife of the Italian Ambassador, who was the honorary president of the commission and patroniser of the prices, Comm. Lillo Militello and Cav. Giovanni Militello. In the audience also Prof. Giulio Lepschy, professor of Italian studies at UCL, Reading and Cambridge Universities.

 

The prizes included plaques, diplomas and copies of the book which has been just published with the title Racconti da Londra [Tales from London – Author’s note], containing the winning works of the previous editions of the Militellos’ Prize. It is a lovely publication, very appreciated by all those present for the graphics and mostly for the good contents.

 

The introduction was written by Prof. Lepschy and the preface by Pino Ferrara. The stories are by 18 authors and they include a biography of the writers. The earnings of the book sales will all go to a charity cause, thanks to the generosity of the Militello brothers and of the authors who have given up their rights on the works.

 

Coming back to the 2007 edition, the poems and short stories that reached the first three places were read with great sensitivity by Silvana Camilletti, dubber at the BBC and an actress with Escape in Art.

 

Here are the names of the prize winners of the 2007 edition.

 

For the Poetry section, Marika Preziuso came first with “La mia nazione”, second place for Oriene Bratti with “Ho perduto la mia guerra”, third place for Mita Riotto “Dov’e’ la poesia?”, while all at the fourth place ex-aequo five poems: “Sono scesa a London Bridge” by Dina Iannotti, “Scena muta” by Domenico Corvaglia, “Otto volante” by Luigi Omiccioli, “Riflessi e sguardi” by Angelo David Brandi, and “La citta’ dei vivi” by Daniela Raimondi.

 

For the Fiction section, first was Pietro Addeo with “Ancora vivo!”, in second place again Daniela Raimondi, fourth for the Poetry section, with “Una storia da raccontare”, and third was “Tre polli una morale” by Luigi Omiccioli, who was also fourth in the Poems section. Fourth ex-æquo were five stories: “Storia di un’amicizia londinese” by Jara Cremoli, “La prima volta” by Annalisa Coppolaro, “Gli ospiti” by Oliviero Pesce, “Lampi, tuoni, pioggia e regina” by Bernardo Stella, and “La Passeggiata” by Massimo De Rose.

 

For further information: www.escapeinart.com

 

Copyright 2007 GIORGIOSTUDIO Ltd – All rights reserved

 

l'articolo di Annalisa Coppolaro in formato .pdf

 

 

 

Sagida Syed su Il Messaggero di Sant'Antonio

 

Concorso di Poesia 2002
Concorso di Poesia 2003
Concorso Racconti Brevi 2003
Concorso di Poesia 2004
Concorso Racconti Brevi 2004
Concorso di Poesia 2005
Concorso Racconti Brevi 2005
Concorsi Letterari 2006
Concorsi Letterari 2007
Concorsi Letterari 2008
Concorsi Letterari 2009

 

   copyright © MCMXCVIII - MMXVII